Politiche giovanili e innovazione in Emilia-Romagna

 

Tre giornate di formazione con la presentazione di ricerche, la valorizzazione di progetti territoriali innovativi e un workshop per lo scambio di esperienze e di competenze.

 

A questo ha pensato l’Osservatorio regionale sezione giovani coordinato dall’Assessorato regionale alle politiche giovanili per promuovere tra gli operatori una riflessione su “Politiche giovanili e innovazione in Emilia Romagna”, con particolare attenzione a tre ambiti: gli spazi di aggregazione, gli informagiovani e le nuove competenze educative.

E’ così nato, grazie alla collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, un ciclo di 3 incontri previsti il 13 dicembre 2016, il 15 febbraio 2017 e l’11 aprile 2017 con la partecipazione di esperti regionali, docenti universitari, coordinatori territoriali delle politiche giovanili e giovani.

 

–> Si inizia il 13 dicembre con GLI SPAZI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE IN EMILIA-ROMAGNA per fare il punto su questi luoghi che sono diventati sempre più degli spazi di comunità polifunzionali dove i giovani sono anche responsabili di progetti. Durante l’incontro verranno confrontati modelli di gestione innovativi e si rifletterà su quali nuovi servizi garantire.

 

–> A seguire il 15 febbraio 2017 sarà la volta dell’incontro I LUOGHI DELL’INFORMAZIONE IN EMILIA-ROMAGNA per riflettere insieme con esperti, istituzioni e giovani su come evolve il ruolo di questi strumenti in un contesto che ci vede sempre più immersi nello scenario di cambiamento degli Informagiovani e delle altre tipologie di servizi di informazione.

 

—> Infine l’11 aprile 2017 si terrà l’incontro conclusivo dedicato alle NUOVE COMPETENZE EDUCATIVE IN EMILIA-ROMAGNA con l’analisi di esperienze innovative e con un focus sul dibattito in corso alla Camera dei Deputati.

 

 

“L’obiettivo generale che l’Osservatorio regionale si prefigge con queste 3 giornate formative – spiega Marina Mingozzi dell’Assessorato Regionale alle Politiche giovanili della Regione Emilia-Romagna – è quello di analizzare e monitorare le progettualità in corso al fine di rilevare e analizzare le esigenze dei giovani. In questo modo, sulla base dei punti di forza e delle criticità che si evidenzieranno, la Regione e gli Enti locali potranno indirizzarsi verso una programmazione sempre più efficace degli interventi rivolti ai giovani.”

 

Infoegio sarà presente come Redazione di Giovazoom, il futuro portale delle politiche giovanili in Emilia Romagna (ex Informagiovanionline.it e attualmente Giovani Er),

 

Programma completo ed informazioni

 

 

Comments are closed.